Empanadas in Galizia sono noti fin dai tempi dei Goti, nel S. VII, dove sembra che le norme già emanate per la lavorazione. Galizia empanadas sono già scolpite nella S. XII nel Portico de la Gloria di Santiago de Compostela.

Oggi vi porto questa torta che ha cercato di scoprire qualcosa sulla sua storia, ma non abbiamo trovato nulla, ed è rimasto con il desiderio… La ricetta che ho ricevuto da un libro dalla nonna di Carlo, mio marito, “Il libro d'oro della cucina spagnola” che è un eccellente compendio delle migliori ricette tradizionali del nostro Paese, e la verità è che noi abbiamo amato, il riempimento e la massa, ripetere la ricetta di sicuro presto.

Certamente, Blogger Kedada avuto di recente a Madrid e, nel caso qualcuno perso la cronaca di quel giorno grande lascio QUI il mio riassunto, QUI Mar, con un sacco di foto, e QUI il piccione. E poi ti dico come ho fatto la torta.

Elaborazione

  1. Abbiamo iniziato a preparare la pasta di pane sarà gentile. Per fare questo abbiamo scopare si aggiunge acqua e lievito annullata più 2 cucchiai di farina, e far fermentare a temperatura ambiente per una 2 orario.
  2. Dopo il tempo di fermentazione si prende il resto della farina su una superficie e il centro farà un buco dove depositare un po 'di fermento. A poco a poco ci gettando la farina dai lati e il resto del fermento,es, e noi mescolare tutto. Aggiungere il sale e impastare. Copriamo la pasta finale con un panno e lasciare riposare in un luogo caldo per 1 tempo.
  3. Ci rivolgiamo a fare il ripieno. Questo Tritare la cipolla finemente e l'aglio, e peperoni. In una padella con olio d'oliva soffriggere i tre ingredienti finché sono teneri. A quel tempo si aggiungono sale e pepe e, poi, passata di pomodoro e le fette tagliate sottili di nuovo o pezzi. Friggere fino a che il rene è tenera. Una volta fuori dal fuoco e scolateli riempire la riserva di petrolio che viene rilasciato.
  4. Dopo il tempo di maturazione della massa, la calca con le mani e cospargere di olio estratto dalla discarica (qui il libro aggiunge “e lardo”, ingrediente che appuntamento prima… Capisco, quindi, useremo più il burro fuso, l'olio, se necessario, per ammorbidire l'impasto. Non ho usato). Lavorare la pasta fino a quando non ha assorbito l'olio (e lardo) e acquisito una struttura con una certa umidità, in modo che un gestibile senza rompere, ma non essere appiccicoso.
  5. Dividere la pasta in 2 entrambi i lati e si estendeva nella forma che si desidera (cerchi, rettangoli…). Rectánguo collocare una massa su una teglia rivestita di carta da forno, i tempi più bucate con una forchetta, e versare il ripieno, ben distribuito e liberando una 2 centimetri. ai bordi. Noi applichiamo il secondo rettangolo di pasta sopra e sigillare i bordi inumidendo con acqua e piegarle verso l'interno. Bucherellare con una forchetta questo secondo strato di pasta anche più volte.
  6. Per quanto riguarda il tempo di cottura e la temperatura del libro non ha messo nulla di concreto. Li ho cotti 30 verbale 180 ° C per riscaldare su e giù. Al centro di cottura fuori dal forno e verniciato con tuorlo d'uovo mescolato con un cucchiaio di acqua.
  7. Una volta che i licenziamenti possono essere gusto caldo o freddo.

Bene, ma spero che ti è piaciuto questo torta e vi giudicherà a preparare. A casa ci è piaciuto, ad adulti e bambini, il ripieno è tenera e saporita e la massa squishy, permesso di mangiare bene, noi. Arrivederci !!

Encar